Avviso Pubblico per Candidatura Birrifici a C’è Fermento 2022 - 12esima edizione

C’è Fermento è la kermesse dedicata alle birre artigianali che torna a Saluzzo nel 2022 dal 16 al 19 giugno.
Curato dalla Fondazione Amleto Bertoni, in collaborazione con Città di Saluzzo, il Salone delle birre artigianali si conferma uno degli appuntamenti più attesi e importanti del settore, un punto di riferimento per birrai, intenditori e amanti della birra.
Ogni anno partecipano circa una ventina di birrifici selezionati da un comitato scientifico sulla base di criteri ben precisi.

Modalità e Tempi

Per l’anno in corso invitiamo, chiunque volesse candidarsi come partecipante all’edizione 2022, a presentare domanda unicamente utilizzando il form presente qui di seguito entro e non oltre domenica 27 febbraio 2022 ore 24 che segua le indicazioni riportate nel presente avviso pubblico, caricato sul sito cefermento.it a partire da lunedì 7 febbraio 2022.
Tutti coloro che rispetteranno i criteri di scelta e che invieranno la candidatura nei modi e nei tempi previsti, saranno presi in considerazione per una potenziale partecipazione.

Le candidature si chiuderanno domenica 27 febbraio alle ore 24; le candidature ricevute oltre tale data e ora non saranno prese in considerazione dal comitato.
Le selezioni, ed eventuali contatti, domande, richieste rivolte al birrificio utili ad una migliore conoscenza dei prodotti, si svolgeranno a partire da lunedì 28 febbraio 2022 e si concluderanno entro e non oltre domenica 13 marzo 2022.
Ogni partecipante selezionato verrà contattato a partire da lunedì 14 marzo 2022 entro e non oltre domenica 27 marzo 2022, data in cui verrà resa pubblica sul sito cefermento.it la rosa dei birrifici selezionati.

Per qualsiasi informazione in merito all’evento e utile a valutare la candidatura scrivere a candidature@cefermento.it

Qui di seguito i criteri per poter partecipare. La mancanza, anche solo di una delle condizioni, esclude automaticamente il birrificio dalla potenziale partecipazione.

  • Possono partecipare i birrifici artigianali secondo la legge italiana vigente. Le beer firm possono essere accettate solamente nel caso in cui indichino chiaramente - sia in etichetta sia sul web - l'impianto o gli impianti presso cui producono, che devono essere birrifici italiani artigianali.
  • Saranno accettate le candidature di 20 tra birrifici artigianali e beer firm italiani (con la precedenza per i primi)
  • Le aziende devono impegnarsi ad essere presenti personalmente all'evento con il birraio, o comunque con personale in grado di raccontare nei particolari le birre prodotte (ad es malti, luppoli, lieviti, processo).
  • Tutte le candidature ricevute verranno valutate dal comitato scientifico in base a tre parametri fondamentali: qualità, identità, riconoscimenti.
    • Per valutare la qualità complessiva della gamma il comitato scientifico si riserva il diritto di richiedere campioni per degustazioni, qualora ritenuto necessario.
    • Per identità si intende l'ampiezza della gamma prodotta, la riconoscibilità del marchio e l'originalità delle birre proposte, anche rispetto alle altre candidature ricevute.
    • Verranno infine valutati i riconoscimenti ricevuti dal produttore, quali la presenza e i premi sulla Guida alle birre d'Italia di Slow Food Editore, la presenza sull'Atlante dei birrifici italiani di Libreria Geografica, le medaglie ai concorsi Birra dell'Anno, European Beer Star, Brussels Beer Challenge, Mondial de la Bière, World Beer Cup.

Per la richiesta di partecipazione si prega di compilare il form a seguire e allegare i documenti richiesti.

Le iscrizioni sono terminate!
I candidati selezionati verranno contattati a partire da lunedì 14 marzo 2022.